Un amore scomodo?

Il mio modo di amare, oltre che raro (stando a quanto mi hanno sempre detto), deve essere davvero “scomodo“.

Mi spiego: io riverso sulla donna amata tutto me stesso, la riempio di premure e di attenzioni, la ascolto e imparo quello che non so, le do totale fiducia incondizionata, a volte la guido e altre volte mi faccio guidare ma il più delle volte per me è come una compagna di squadra con cui raggiungere un obiettivo comune. Mi hanno detto spesso che sarei un uomo da sposare (erano sempre donne sposate, però!) ma, allora, perché è così difficile accettare di essere amati così?

La risposta che mi sono dato è che il mio modo di amare rende liberi da ogni condizionamento sociale o familiare: io incoraggio sempre la mia compagna a realizzare i suoi sogni, a seguire il suo cuore, ad ascoltare il suo IO intimo e la sostengo in tutte le scelte che compie.

Forse è questo il problema! Per chi non è abituato ad avere un pensiero critico, a ribellarsi a dogmi, imposizioni, false morali e ancora più falsi moralismi, a mettersi continuamente in discussione (perché nessuno è perfetto e ha tutte le verità in tasca) senza, però, perdere autostima e la sicurezza in se stessi, beh, avere al fianco una persona che dà l’esempio ed invita a seguirla su questa strada può essere destabilizzante*. Il risultato è una fuga, con il primo pretesto utile, verso la propria comfort zone, è come il desiderio di tornare a casa dopo una vacanza troppo lunga: si è stati benissimo, ci si è divertiti pure, ma si è stati lontani dalle proprie routine e dalle proprie abitudini, non si vede l’ora di tornare ad indossare l’abito mentale con cui si è cresciuti.

So per certo che alcune delle mie ex, dopo di me, hanno scoperto che le relazioni basate sul vecchio paradigma le rendevano insoddisfatte e, quindi, hanno trovato l’uomo della loro vita, colui che le dava le stesse cose che gli ho dato io ma con un vestito nuovo. Potrei affermare che ora sono pienamente diventate la donna che io vedevo sotto tutte le maschere sociali e questo non può che riempirmi di gioia.

Non tutte hanno fatto questo percorso, ci sono state anche quelle che, apparentemente, erano sulla mia lunghezza d’onda e che hanno scoperto di non essere fatte per la libertà. Anche loro hanno trovato la strada che le porta a sentirsi realizzate, solo che va dalla parte opposta. La consapevolezza non ci guida tutti verso gli stessi obiettivi ma, semplicemente, ci fa capire realmente quali sono i nostri.

A conti fatti, finora ho incontrato donne che si lamentavano della propria condizione ma non avevano nessuna intenzione di fare qualcosa per uscirne, donne che hanno voluto provarci e la libertà le ha spaventate (salvo, poi, cercarla di nuovo) e donne che hanno capito che non cercavano la libertà. Mi manca, tristemente, un solo campione: una donna che sia già mentalmente libera di essere se stessa, una donna che sappia accettare di avere accanto un uomo che la ami per quello che è e non cerca di condizionarla.

Quindi il mio appello è questo: ci sono volontarie disposte a dimostrarmi che questo tipo di donna esiste davvero? Non garantisco una relazione, perché potremmo non sopportarci! 😁

* Riconosco di avere un’ossessione per la coerenza fra ciò che si dice e ciò che si fa e che non perdo mai l’occasione per sottolineare che siamo responsabili di come veniamo trattati dagli altri e di come ci facciamo condizionare. Però ho anche dei difetti… 😎



Scritto inedito di clacclo. Riproduzione vietata.


Offrimi una carbonara

Il tuo contributo mi permette di continuare a scrivere senza padroni.

10,00 €

Una tantum
Mensile
Annuale

Donazione una tantum

Donazione mensile

Donazione annuale

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€25,00
€5,00
€10,00
€15,00
€25,00
€50,00
€100,00

O inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Annunci

Annunci

Offrimi una carbonara

Il tuo contributo mi permette di continuare a scrivere senza padroni.

10,00 €

Una tantum
Mensile
Annuale

Donazione una tantum

Donazione mensile

Donazione annuale

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€25,00
€5,00
€10,00
€15,00
€25,00
€50,00
€100,00

O inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Apprezziamo il tuo contributo, è quello che ci permette di restare liberi e continuare a scrivere.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Annunci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...